Rete Comuni Competenze Competenze per la legalitàI Promotori
Anticorruzione

Pubblicato 19 aprile 2021

Ruoli, processi, relazioni, interessi, dilemmi e valori

La prevenzione della corruzione nella dimensione organizzativa

di Andrea Ferrarini

Autori: Massimo Di Rienzo e Andrea Ferrarini

Obbligo e opportunità: le due facce dell’anticorruzione italiana

Ci siamo lasciati alle spalle la data del 31 marzo 2021, termine ultimo per l’adozione dei Piani Triennali di Prevenzione della Corruzione e Trasparenza (PTPCT), che non rappresenta un punto di arrivo, bensì un punto di passaggio, che consentirà alle amministrazioni comunali di attuare strategie aggiornate di prevenzione della corruzione.

La lotta ai fenomeni corruttivi è fondamentale per qualunque organizzazione pubblica e privata. Tuttavia, non possiamo nascondere che l’anticorruzione, in Italia, è anche caratterizzata da una buona dose di adempimenti formali che, in certi casi, potrebbero mandare “fuori dal seminato” i responsabili della prevenzione della corruzione. E’ essenziale ricordarsi che l'anticorruzione non si realizza attraverso gli adempimenti, ma attraverso azioni concrete, che hanno l’obiettivo di aumentare l’integrità dell’amministrazione, cioè la capacità di gestire i ruoli, le decisioni, le informazioni e i procedimenti con modalità che non rappresentino una minaccia per l’imparzialità.

Questo “scarto” tra l’adempimento eteronomo e l’agire organizzativo autonomo misura la qualità delle politiche di prevenzione: il sistema anticorruzione raggiunge i propri obiettivi quando legge delle opportunità nella filigrana degli adempimenti.

Questa doppia lettura dei PTPCT introdotti dalla L.n. 190 del 2012 (fonte di adempimenti e occasione per promuovere l’integrità) è fondamentale ed ha ispirato diversi progetti promossi da ANCI Lombardia degli ultimi anni: “Agenda 190”, “Legalità in Comune” e “Competenze per la Legalità”. In questo articolo vorremmo tornare su questo argomento, con alcune brevi riflessioni su opportunità e i limiti di alcune misure organizzative di prevenzione della corruzione attualmente adottate dalle pubbliche amministrazioni in ossequio agli indirizzi di ANAC.

Scarica l'allegato per leggere tutto l'articolo.

Non sono presenti aree di interesse

Realizzato con il sostegno di

Realizzato con il Sostegno